Emiliano, ‘non temo insurrezioni locali’

(ANSA) – BARI, 27 NOV – Questa legislatura deve mettere in sicurezza la sanita’ pugliese per i prossimi dieci anni, costi quel che costi, anche a costo di non essere rieletti, anche a costo di insurrezioni locali, anche a costo di litigare con l’intero consiglio regionale”. Lo ha affermato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commentando con i giornalisti la dichiarazione fatta da lui ieri nella quale si è detto disposto a chiudere 25 ospedali pur di non aumentare le tasse.

Condividi: