Migranti: Boldrini, rifugiati non sono minaccia a sicurezza

(ANSA) – FIRENZE, 27 NOV – “La nostra sicurezza non sarà garantita con recinti di filo spinato alle frontiere, contro quelle persone che dovremmo proteggere, in base ai trattati internazionali. I rifugiati che giungono sulle nostre coste e arrivano nei nostri Paesi non sono un aminaccia alla sicurezza, stanno fuggendo da quei militanti che hanno colpito il cuore dell’Europa”. Lo ha detto il presidente della Camera Laura Boldrini intervenendo Firenze a una iniziativa della Nato.

Condividi: