Hermo te invita a participar en #DameMiRegaliño

Pubblicato il 27 novembre 2015 da redazione

Dame Mi Regaliño_ Emilio Lovera

Hermo, como de costumbre, crea una campaña que busca resaltar las cosas buenas y positivas que nos diferencian y nos hacen únicos al resto de Latinoamérica. Una actividad pensada especialmente para resaltar la jocosidad y las tradiciones familiares, disfrutando de la alegría, originalidad e ingenio que nos caracteriza en estas fiestas navideñas.

La propuesta viene de la mano del personaje icónico de Hermo, “El Portu Francisco” caracterizado por Emilio Lovera desde hace cinco años, y es el encargado especial de incentivar y destacar la gracia de cada uno de sus seguidores, convirtiéndose en su no tan común “Amigo Secreto”.

Este 9 de noviembre da inicio el concurso para todos los seguidores de las redes sociales de Hermo, que consiste en ingresar al Facebook de la marca: Hermo Venezuela, y registrarse en la aplicación #DameMiRegaliño. Cada participante debe mencionar y compartir entre sus amigos, cuál sería ese regalo “especial” que le daría al Portu Francisco en caso de que fuese su amigo secreto.

Lo que no sabe la comunidad es que allí no termina su participación, pues el Portu también tiene muchos “regaliños” digitales súper divertidos para cada uno de los concursantes en estas navidades, los cuales tendrán la oportunidad de participar hasta el 13 de diciembre y ganarse un premio sorpresa.

Russarky Moreno, Coordinadora de Mercadeo de HERMO destacó: “somos una marca que a pesar de las dificultades, apostamos a la tradición, a la unión familiar y a seguir siendo alegres, ya que los venezolanos somos expertos y reconocidos en el mundo como personas muy alegres y con excelente sentido del humor. Es una invitación abierta a compartir sonrisas, esa chispa y esa alegría con tus seres más cercanos”.

Industrias Alimenticias Hermo, una empresa con 75 años en el territorio nacional, busca a través de este tipo de iniciativas continuar estrechando lazos con sus consumidores y fomentando los valores de las tradiciones en esta época tan divertida e importante para todos los venezolanos.

Ultima ora

18:24Incidente Milano, domani lutto cittadino

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - Domani in occasione della celebrazione dei funerali di Giuseppe Setzu, uno dei quattro operai morti nel tragico incidente alla 'Lamina Spa', a Milano sarà lutto cittadino. Lo ha reso noto Palazzo Marino. Alle esequie sarà presente il Civico Gonfalone e presso le sedi comunali le Bandiere Civiche saranno esposte a mezz'asta.(ANSA).

18:05Finmeccanica: caso Algeria, prosciolti Orsi e Spagnolini

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO, 23 GEN - Giuseppe Orsi, ex ad e presidente di Finmeccanica, e Bruno Spagnolini, ex numero uno di Agusta Westland sono stati prosciolti dall'accusa di frode fiscale riguardo alla vicende della fornitura di elicotteri al Governo dell'Algeria. Lo ha deciso il gup di Busto Arsizio Nicoletta Guerrero. "Dopo l'assoluzione in Appello a Milano nel processo per corruzione internazionale per la forniture al governo indiano - commenta la difesa - naufraga definitivamente anche l'ultima indagine promossa dalla procura bustese". (ANSA).

17:53Donna minaccia di darsi fuoco a Palazzo Giustizia La Spezia

(ANSA) - LA SPEZIA, 23 GEN - Una donna di origine albanese, a quanto risulta disperata per uno sfratto esecutivo, si è cosparsa di benzina e con un accendino tra le mani ha minacciato di darsi fuoco all'interno del Palazzo di Giustizia della Spezia. Gli agenti della polizia giudiziaria chiamati da alcuni avvocati sono riusciti a farla desistere. Il dramma è andato in scena al primo piano del palazzo, dove la donna si è cosparsa di liquido infiammabile ed è poi entrata nell'aula degli avvocati. Alcune persone presenti si sono subito accorte della situazione e hanno chiamato gli agenti di polizia giudiziaria che hanno iniziato a parlare alla donna cercando di farsi spiegare le ragioni del gesto. Alla fine, dopo alcuni interminabili momenti, la donna è stata convinta a desistere. E' stata quindi sottoposta ad un trattamento sanitario obbligatorio. (ANSA).

17:44Giorno memoria: danneggiata a Milano altra pietra inciampo

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - L'anno scorso successe alla pietra d'inciampo posata sul marciapiede di via Plinio a Milano per ricordare Dante Coen, deportato ad Auschwitz e ucciso a Buchenvald. Quest'anno ad essere danneggiata è stata la pietra d'inciampo posata in viale Lombardia 65 per Angelo Fiocchi, deportato a Mauthausen e assassinato nell'aprile 1945 ad Ebensee. La lastra in metallo che riporta il nome di Fiocchi, davanti alla sua casa, posizionata il 20 gennaio scorso, è stata graffiata a cercare di cancellare nome, deportazione e data della morte. (ANSA).

17:43Tennis: Australia, Wozniacki avanti

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Caroline Wozniacki si è qualificata per le semifinali dell'Open d'Australia battendo per 6-0 6-7 6-2 la spagnola Carla Suarez Navarro. In semifinale la danese, testa di serie n.2 del torneo, affronterà la belga Elise Mertens che ha eliminato l'ucraina Elina Svitolina.

17:39Calcio: due colpi per il City, pronti Fred e Laporte

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Il Manchester City è molto attivo in questa finestra invernale di calciomercato. Secondo la stampa inglese, l'attaccante brasiliano dello Shaktar Donetsk, Fred, è l'obiettivo più imminente dei 'citizens', che hanno nel mirino anche Aymeric Laporte, difensore della Nazionale francese e dell'Athletic Bilbao. L'allenatore del Manchester City, Pep Guardiola, come conferma il Mundo deportivo, ha richiesto la firma del del club basco per questo mercato. La clausola rescissoria del giocatore ammonta a 65 milioni.

17:37Calcio: Juve, Matuidi è a rischio per il Chievo Verona

(ANSA) - TORINO, 23 GEN - Tre bianconeri acciaccati dopo il posticipo contro il Genoa di ieri sera: Blaise Matuidi ha riportato una forte contusione alla coscia destra, con versamento di sangue, ed è a rischio per la trasferta di sabato a Verona contro il Chievo. Le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni dallo staff medico. Juventus dopo la vittoria di ieri sera con il Genoa, riposo per Blaise Matuidi. Seduta in palestra, oggi a Vinovo, per Alex Sandro, che ha riportato una forte contusione alla regione sacrale, e Khedira, alle prese con un affaticamento alla gamba sinistra.

Archivio Ultima ora