F.1: Gp Abu Dhabi, incontro tra produttori motori

(ANSA) – ROMA, 28 NOV – “Stiamo lavorando seriamente per trovare una soluzione” e “cerchiamo di fare del nostro meglio ma nemmeno il Mago di Oz sarebbe in grado di chiudere per il 2017”. Lo ha detto il team principal Ferrari, Maurizio Arrivabene, dopo la prima riunione dei produttori di motori della F1, svoltasi stamani ad Abu Dhabi, per affrontare il tema della riduzione dei costi dei team e soprattutto scongiurare la minaccia della Fia di introdurre un propulsore più economico fornito da un produttore indipendente.

Condividi: