Migranti: scontri a confine Macedonia, polizia interviene

(ANSA) – SKOPJE, 28 NOV – Altissima tensione al confine tra Macedonia e Grecia. Circa 250 migranti, dopo il ferimento di uno di loro ustionato da un cavo ad alta tensione, hanno iniziato a lanciare pietre. Gli agenti macedoni sono intervenuti entrando in territorio greco e lanciando granate assordanti.

Condividi: