Egitto: attacco a Giza, Isis rivendica attentato

(ANSA-AP) – CAIRO, 29 NOV – Affiliati dell’Isis in Egitto hanno rivendicato la responsabilità dell’attacco di ieri a Giza in cui sono morti quattro poliziotti. Il messaggio è stato diffuso on line da sostenitori dello Stato Islamico che hanno promesso di continuare a prendere di mira “i soldati del tiranno”, riferendosi al presidente Abdel-Fattah el-Sissi. Non è stato possibile confermare l’autenticità della dichiarazione, che tuttavia è simile alle precedenti rivendicazioni del gruppo terrorista.

Condividi: