India: governo, Taj Mahal ‘non era un tempio indù’

(ANSA) – NEW DELHI, 1 DIC – Il governo indiano ha detto che non “ci sono prove” che il celebre mausoleo musulmano del Taj Mahal era in origine un tempio induista. E’ quanto ha detto il ministro della Cultura Mahesh Sharma rispondendo a una interrogazione in Parlamento. L’intervento era stato sollecitato da gruppo di avvocati indù di Agra, la città dove sorge la tomba, che lo scorso anno avevano presentato una denuncia a un tribunale per rivendicare l’uso del luogo sacro.