Lombardia: processo Maroni va a marzo,Mogherini citata teste

(ANSA) – MILANO, 1 DIC – E’ stato rinviato al 3 marzo l’inizio del processo a carico di Roberto Maroni, accusato di turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente e induzione indebita per presunte pressioni per far ottenere un lavoro e un viaggio a Tokyo a due sue ex collaboratrici. Il legale di Maroni ha aderito all’astensione dalle udienze proclamata dall’Unione Camere Penali. Tra i testimoni, tra gli altri, sono stati indicati Giuseppe Sala, Federica Mogherini, Giuliano Pisapia, Mario Mantovani.

Condividi: