Agguato a “re pasta”: Moccia, pronto a tornare al lavoro

(ANSA) – NAPOLI, 1 DIC – “Ho fiducia negli inquirenti e sono pronto a tornare al lavoro e all’impegno quotidiano”. Lo dice Ciro Moccia, imprenditore della pasta, ferito in un agguato lo scorso 27 novembre mentre era in auto con il figlio davanti alla sua abitazione di Gragnano (Napoli). “Non sono il re della pasta – ha aggiunto Moccia – ma un semplice artigiano che, come tanti altri imprenditori, la mattina scende a lavorare e ha provato, con ‘enormi sacrifici’, a esportare il marchio della pasta di Gragnano”.

Condividi: