Tav: abuso d’ufficio, pm chiede archiviazione per Virano

(ANSA) – TORINO, 2 DIC – Il pm Avenati Bassi ha chiesto l’archiviazione del procedimento in cui Mario Virano, direttore generale di Telt, società italo-francese incaricata di realizzare la Torino-Lione, è accusato di abuso d’ufficio per non avere trasmesso atti che gli erano stati richiesti quando era presidente dell’Osservatorio. La richiesta ha trovato però l’opposizione dell’avvocato Stefano Bertone, legale del simpatizzante No Tav Alberto Veggio, dal cui esposto era nato il caso. A decidere sarà un gip torinese.

Condividi: