Brasile, via libera a impeachment Rousseff

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 2 DIC – Il mandato della presidente del Brasile è a rischio: il presidente della Camera dei deputati, Eduardo Cunha, in serata ha autorizzato a sorpresa l’apertura di un procedimento di ‘impeachment’ nei confronti di Dilma Rousseff, rieletta per altri quattro anni a ottobre dell’anno scorso. La “messa in stato di accusa”, tuttavia, non significa destituzione immediata dato che il processo di impeachment si snoderà attraverso fasi lunghe e complesse.

Condividi: