Etna: cenere nera cade su Messina

(ANSA) – MESSINA, 3 DIC – Dopo la spettacolare fontana di lava, alta diverse centinaia di metri, che ha caratterizzato la notte scorsa l’eruzione dell’Etna, una gigantesca nube scura sovrasta tutti i territori dei Comuni jonici e si teme una pioggia di sabbia vulcanica. Messina, invece, si è svegliata sotto una coltre di polvere vulcanica. Pericolo sulle strade della città, soprattutto per chi viaggia con i ciclomotori. Case, auto strade e terrazze sono piene di sabbia nera.