Spaccio cocaina, sequestrati beni per 800mila euro

Pubblicato il 04 dicembre 2015 da ansa

(ANSA) – CATANZARO, 4 DIC – Beni per 800 mila euro sono stati sequestrati dal Gico della Guardia di finanza di Catanzaro nei confronti di un esponente della criminalità cosentina accusato di detenzione e spaccio di cocaina. Il sequestro è stato disposto dal tribunale di Cosenza che ha accolto la richiesta del Procuratore distrettuale di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo. I beni sequestrati sono un fabbricato, 3 automobili, un conto corrente, una ditta individuale a Roggiano Gravina e quote societarie.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

14:15Brexit: media, scricchiola tregua Tory dopo discorso May

(ANSA) - LONDRA, 24 SET - Pare già scricchiolare la 'tregua' interna al Partito Conservatore britannico sulla piattaforma per il rilancio dei negoziati con l'Ue sulla Brexit illustrata venerdì dalla premier Theresa May a Firenze. Lo scrivono oggi i domenicali del Regno, sottolineando in particolare il tentativo di Boris Johnson di presentarsi come il nume tutelare di quel discorso e di cantare vittoria a nome dei 'brexiteers'. Il Sunday Telegraph, vicino alle posizioni del ministro degli Esteri, gli accredita in effetti di essere riuscito a imporre "una linea rossa" sulla strategia negoziale verso Bruxelles e di aver ottenuto di limitare a due anni la proposta di una fase di transizione post Brexit (nella quale la Gran Bretagna dovrebbe rimanere nel mercato unico europeo e nell'unione doganale, lasciando temporaneamente aperte le porte alla libera circolazione delle persone), che invece il dicastero del Tesoro guidato dal cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond, avrebbe voluto estendere per un periodo più lungo.

14:14Champions: Napoli-Feyenoord, arbitra lo scozzese Collum

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Sarà il fischietto scozzese William Collum ad arbitrare Napoli-Feyenoord, secondo match del Gruppo F di Champions League, in programma martedì sera al San Paolo.

14:14Tennis: Vinci rientro amaro, subito fuori a Wuhan

(ANSA) - ROMA, 24 SET - E' amaro il rientro nel circuito per Roberta Vinci. La 34enne tennista tarantina esce infatti all'esordio nel "Dongfeng Motor Wuhan Open", che si disputa sui campi in cemento di Wuhan, in Cina. La pugliese, scesa al n.84 del ranking mondiale, ha ceduto con un doppio 6-4 alla statunitense Christina McHale, n.81 Wta e proveniente dalle qualificazioni.

14:12Catalogna: a migliaia in piazza per chiedere indipendenza

(ANSA) - BARCELLONA, 24 SET - Migliaia di persone sono scese in piazza a Barcellona e in altre città a sostegno del referendum sull'indipendenza della Catalogna, previsto per il 1mo ottobre e che Madrid giudica 'illegale'. Tra i manifestanti anche Carme Forcadell, portavoce del Parlamento regionale della Catalogna che, rivolgendosi alla folla, ha urlato: "Vi chiedo di uscire e andare a votare! Votate per il futuro della Catalogna'!. La Corte Costituzionale spagnola ha sospeso la legge per il referendum e la polizia ha sequestrato il materiale necessario per il voto. Questo non ha fermato i separatisti che sono intenzionati a dichiarare l'indipendenza se dovesse vincere il 'sì' al referendum.

14:10Moto: Aragon, Morbidelli vince in Moto2

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Doppietta italiana in Moto2 al Gp di Aragon, 14mo appuntamento del motomondiale. Il leader della classifica iridata su Kalex, all'ottava vittoria stagionale, ha preceduto in 40:09:904 il connazionale Mattia Pasini (Kalex, +0.145) e il portoghese Miguel Oliveira (Ktm). Grazie a questo successo, Morbidelli aumenta il vantaggio nella classifica iridata su Thomas Luthi, oggi 4/o a 4:181 di ritardo.

14:09Terremoto: Prot.civile, falso che i fondi sms sono spariti

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Polemica sulla raccolta fondi dagli sms solidali della Protezione civile destinati alle zone terremotate. Secondo notizie stampa, la Procura di Rieti sentirà il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, nell'ambito di un' indagine riguardante la destinazione degli oltre 33 milioni di euro raccolti. Fondi che non sarebbero "mai arrivati alle popolazioni colpite dal sisma" e che farebbero riferimento a interventi "estranei alle aree pertinenti", come, ad esempio, "una pista ciclabile in un paese delle Marche non colpito dalle scosse". La Protezione civile smentisce la ricostruzione giornalistica: "nessun euro donato dagli italiani è 'sparito'. I fondi raccolti, come stabilito, sono destinati a interventi in favore dei territori colpiti dal sisma. Le donazioni sono nella contabilità speciale del Commissario straordinario alla ricostruzione dopo l'approvazione dei progetti proposti dalle Regioni d'intesa con i territori colpiti".

13:37Noemi:a messa amiche con maglietta ‘Tu vivi nei nostri cuori

(ANSA) - SPECCHIA (LECCE), 24 SET - Un grande cuore su fondo bianco che racchiude l'immagine di Noemi e la scritta 'Tu vivi dentro i nostri cuori...perché sappiamo che non passerai mai': è la maglietta che un gruppo di amiche di Noemi Durini, la 16enne uccisa dal fidanzato 17enne reo confesso il 3 settembre scorso, indossavano stamani durante la celebrazione della Messa del fanciullo nella Chiesa Madre di Specchia, paese della ragazzina. Alla messa hanno partecipato numerosi parenti della sedicenne, a cominciare dalla madre, Imma Rizzo. Le amiche con la maglietta in ricordo di Noemi erano in prima fila in una navata laterale della chiesa. Anche stamani, durante il rito celebrato da don Antonio De Giorgi, si è avvertita tanta commozione per la tragedia che colpito l'intero paese.

Archivio Ultima ora