Rogo piattaforma Mar Caspio, ancora 29 operai dispersi

(ANSA) – ROMA, 6 DIC – Sono “29 gli operai dispersi” dopo il mega incendio su una piattaforma petrolifera del Mar Caspio. Lo comunica la Socar, la società statale azera proprietaria dell’impianto, citata dai media di Baku. Un operaio è morto. Sulla piattaforma c’erano 63 persone. La Socar precisa che le ricerche dei dispersi sono ancora in corso.

Condividi: