Natale, prete genovese lancia ‘selfie’ con presepe

(ANSA) – GENOVA, 7 DIC – Di fronte ad un presepe “motivo di contesa e che rischia di far perdere il sorriso a tante persone” don Roberto Fiscer, viceparroco a S.Martino di Genova e fondatore e dj della radio cristiana ‘Radio tra le note’ ha lanciato l’iniziativa ‘Ci facciamo un pre..se..lfie?’, un concorso per quanti vogliono “tornare a sorridere in una foto scattata vicino al presepe”. Il concorso prevede selfie accanto al presepe che per tradizione si prepara l’8 dicembre giorno dell’Immacolata. “Il Natale porta un sorriso anche per chi non è cristiano – ha detto don Roberto -, per questo non mi piace che il presepe sia motivo di contesa. Ogni tradizione che porta un messaggio positivo, deve diventare motivo di sorriso e non deve essere attaccata. L’idea è nata dopo le recenti polemiche sul presepe. Per me il presepe è motivo di gioia e ci è piaciuta l’idea di collegare il sorriso di un selfie con la gioia della rappresentazione della Natività”. Don Roberto si rivolge prima di tutto ai bambini: dalle classi di catechismo, ai gruppi parrocchiali e alle maestre che insegnano nelle scuole cattoliche o in altre scuole dove comunque non si è ancora persa la tradizione di fare il presepe e l’albero di Natale.(ANSA).

Condividi: