Presepe vietato a scuola, la preside ci ripensa

(ANSA) – OLBIA, 7 DIC – Il presepe si farà. E anche la recita di Natale. Con il buon senso torna il sereno nel piccolo Comune di Golfo Aranci (Olbia Tempio) dopo le polemiche scatenate dalla decisione della direttrice di una scuola materna. Il sindaco Giuseppe Fasolino e la dirigente Raimonda Cocco hanno avuto un faccia a faccia chiarificatore. L’annullamento della recita, con i canti di Natale, sarebbe stata legata a mancanza di spazi. “La nostra scuola avrà il suo presepio e i canti natalizi”, ha spiegato il sindaco.

Condividi: