Blitz anarchici a Venezia: al lavoro per ripulire i muri

(ANSA) – VENEZIA, 8 DIC – Oltre un centinaio di veneziani si è rimboccato le maniche stamane per ripulire, armato di spazzole, acqua e gel detergenti, gli imbrattamenti lasciati sui muri di chiese e palazzi e sui negozi dai manifestanti anarchico-insurrezionalisti che sabato pomeriggio si sono riversati in città per un corteo non autorizzato.”Mentre stavamo lavorando – racconta Cecilia Tonon, una delle volontarie all’opera – si è avvicinato il questore di Venezia Angelo Sanna per farci i complimenti e ringraziarci”.

Condividi: