Migranti: Alfano, Ue ci deve un grazie altro che infrazione

(ANSA) – ROMA, 9 DIC – “Noi per il lavoro svolto meritiamo solo un grazie dalla Ue; noi speriamo che non si apra alcuna procedura di infrazione sulla registrazione dei migranti in Italia: se ciò dovesse accadere sarebbe una scelta del tutto irragionevole e fuori dal tempo e dalla storia”. Lo dice il ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Condividi: