C.sinistra: Fassina, resto candidato a Roma, Pd inaffidabile

(ANSA) – ROMA, 9 DIC – “A Roma non vi sono le condizioni per costruire una coalizione: sono stati gli atti compiuti dal Pd del Nazareno a rendere impraticabile, improponibile” una simile ipotesi. Così Stefano Fassina, candidato di Sinistra Italiana a Roma, esclude di ritirare la sua candidatura a seguito dell’appello di questa mattina dei sindaci Pisapia, Doria e Zedda. Una scelta che “non fa riferimento alle scelte nazionali del Pd ma a quelle che ha fatto su Roma, rompendo il centrosinistra”.

Condividi: