Cosca non paga, lui spara nel mucchio e uccide, arrestato

(ANSA) – COSENZA, 10 DIC – La cosca non gli aveva pagato “lo stipendio” mentre lui era in carcere per questo, in un momento di risentimento, non avrebbe esitato a sparare nel mucchio colpendo la persona sbagliata. Domenico Mignolo, di 28 anni, ritenuto vicino alla cosca “Rango-Zingari”, è stato arrestato dai carabinieri a Cosenza. L’omicidio è avvenuto la scorsa Domenica delle Palme. Alla vista della persona ritenuta responsabile del mancato pagamento avrebbe sparato colpendo nel mucchio la persona sbagliata.

Condividi: