Di nuovo rimandata l’udienza preliminare di Antonio Ledezma

Antonio-Ledezma

CARACAS – Doveva recarsi, a bordo delle vetture del Sebin (Polizia Politica), al Tribunale per l’udienza preliminare, nel corso della quale avrebbe avuto occasione di difendersi dalle accuse che gli si imputano.

Ma per la nona volta, è stato tutto rimandato. “Un’altra presa in giro”, ha scritto sul suo account in twitter Mitzy Ledezma, moglie dell’ex Sindaco di Caracas. Il connazionale spera che, con il trionfo dell’Opposizione che ha ottenuto la maggioranza assoluta in Parlamento, possa finalmente tornare in libertá grazie ad una Legge di Amnistia.

Condividi: