Yara: difesa rinuncia riesame Ris, dubbi su prove

(ANSA) – BERGAMO, 11 DIC – I difensori di Massimo Bossetti hanno rinunciato, in polemica con la Procura, a controesaminare gli ufficiali del Ris di Parma sui cosiddetti ‘dati grezzi’ alla base della relazione dei militari che estrapolarono il Dna di ‘ignoto 1’, poi attribuito da altri laboratori al muratore di Mapello. I legali hanno insinuato dei dubbi sulla ‘genuinità’ di questi elementi. Il pm Letizia Ruggeri ha definito “al limite della calunnia” le parole dei difensori e i dati “perfettamente utilizzabili”.

Condividi: