Eredità Faac, condannato il dentista del patron Manini

(ANSA) – BOLOGNA, 11 DIC – Un anno e sei mesi con la condizionale e una provvisionale di 55mila euro all’arcidiocesi di Bologna. E’ la condanna del giudice del tribunale di Modena Luigi Tirone a carico di Lucio Corneti, dentista dello scomparso proprietario della Faac, Michelangelo Manini. Corneti era imputato per un falso testamento redatto a suo nome dall’imprenditore. Il Pm aveva chiesto la condanna a due anni; la curia, parte civile, un milione di risarcimento e 200mila euro di provvisionale. (ANSA).

Condividi: