Comuni: Livorno, al via ‘reddito minimo di dignità’

(ANSA) – LIVORNO, 11 DIC – Approvata in Consiglio comunale a Livorno la sperimentazione del ‘reddito minimo di dignità’. Ammonta a circa 300 mila euro il fondo destinato alle famiglie più indigenti che così potranno avere un reddito di 500 euro al mese. L’iniziativa permetterà di sperimentare il reddito minimo per un centinaio di famiglie per circa 6 mesi. Per l’assessore al sociale della giunta M5s Ina Dhimgjini “un aiuto concreto che cerca di contrastare il disagio sociale legato a fattori come la disoccupazione”.

Condividi: