Brasile: ricevevano soldi dai narcos, agenti elite arrestati

(ANSA) – RIO DE JANEIRO, 11 DIC – Quattro agenti del Battaglione di operazioni speciali (Bope) di Rio de Janeiro – l’elite della polizia militare brasiliana – sono stati arrestati nella città carioca con l’accusa di ricevere tangenti dai narcos locali in cambio di informazioni sui blitz delle forze dell’ordine nelle ‘favelas’ dominate dal traffico di armi e droga. Secondo gli investigatori, i quattro poliziotti ricevevano tra l’equivalente di 470 e 2.300 euro per ogni baraccopoli che avrebbero dovuto difendere.

Condividi: