Terrorismo: ‘Uomo col kalashkinov sul treno’,ma era soft-air

(ANSA) – LUCCA, 12 DIC – Falso allarme terrorismo su un treno in Toscana tre giorni fa. Alcuni pendolari diretti a Viareggio hanno chiamato la polizia per la presenza a bordo di un giovane, descritto come nordafricano, con fucile mitragliatore modello Kalashnikov. Ma l’arma era un giocattolo: il giovane, 25 anni di Altopascio (Lucca) l’aveva per usarla in battaglie di soft-air, il gioco di guerra simulata entrato in voga negli ultimi anni. L’allarme ha impegnato la Digos alcune ore prima di chiarire il caso.

Condividi: