Gli italiani sono ostaggio di smartphone e social, primi al mondo

Pubblicato il 12 dicembre 2015 da redazione

italiani-smart

ROMA. – Ostaggio dello smartphone dalla mattina alla sera, fissati con i social network, ma ancora con molta resistenza nei confronti del commercio elettronico. E’ l’identikit dell’italiano medio così come emerge dal corposo studio dell’Ofcom, l’Autorità inglese per le tlc, che in quasi 400 pagine mette sotto esame mercato e abitudini digitali di molti paesi, ponendoli a confronto.

Lo studio offre innanzi tutto la conferma di una tendenza che è sotto gli occhi di tutti, ma che viene certificata dai numeri: continua senza sosta, infatti, il declino del vecchio telefono di casa, a tutto vantaggio di smartphone e cellulari.

Nel 2014 l’Italia è fanalino di coda tra i dieci paesi più avanzati con 37 telefoni fissi ogni 100 abitanti (nel Regno Unito, al polo opposto, ce ne sono ancora 61), ma svetta al primo posto in classifica nel mobile, con 154 su 100. Si conferma, poi, l’arretratezza dell’Italia sulla banda larga fissa, con 23 connessioni per 100 abitanti.

Ma il telefono mobile non è più ormai quel vecchio attrezzo che serviva solo per telefonare o, al massimo, per mandare Sms. Prova ne è la ‘dipendenza’ da esso che emerge dagli orari di utilizzo, in primo luogo proprio in Italia: infatti controlliamo il nostro telefonino entro 22 minuti dal risveglio e fino a 30 minuti prima di andare a dormire.

Più ‘compulsivi’ di noi sono solo i giapponesi, che condividono i 30 minuti della sera ma di mattina buttano un occhio allo schermo già entro 20 minuti dal risveglio. Molto più ‘lenti’ gli altri, in particolare i francesi, che impiegano 54 minuti al mattino e 56 minuti la sera.

Con lo smartphone, infatti, si fa di tutto: tra gli utilizzi più gettonati in Italia c’è quello relativo a fitness e diete. Oltre il 30% degli utenti italiani e americani li utilizzano per monitorare il proprio stato di forma e per calcolare le calorie ingerite. Quasi solo italiana, invece, è l’abitudine di utilizzare lo smartphone per comandare a distanza luce e gas o per regolare il riscaldamento della propria abitazione.

La passione vera e propria degli italiani, che sia tramite il cellulare o attraverso pc e tablet, sono però i social network. Secondo l’Ofcom in questo campo siamo i primi in classifica: l’Italia è infatti in testa con il 78% degli utilizzatori che accedono almeno una volta a settimana. Subito dietro di noi gli spagnoli (76%). Sotto al 70% tutti gli altri (Regno Unito, Francia, Germania, Stati Uniti, Australia, Svezia e, fanalino di coda, il Giappone.

Ancora molta diffidenza, invece, nei confronti del commercio elettronico: la spesa pro-capite su Internet nel 2014 si è fermata a 175 sterline (242 euro), lontana anni luce dalle 1.591 sterline del Regno Unito.

Il mondo digitale, insomma, è entrato di prepotenza nelle vite di tutti, ma va detto che in Italia ‘rende’ poco: l’industria delle tlc sia fisse che mobili nel 2014 ha incassato dai servizi 16 miliardi di sterline (circa 22 miliardi di euro, -8,2% sul 2009), con un ricavo pro capite mensile di appena 22 sterline (30 euro), posizionandosi così molto indietro nella classifica dei paesi più avanzati.

(di Francesca Paggio/ANSA)

Ultima ora

17:44Calcio: Empoli, tifosi contestano squadra

(ANSA) - EMPOLI (FIRENZE), 29 MAG - Contestazione da parte di un gruppo di ultrà dell'Empoli al rientro della squadra dall'ultima trasferta di campionato a Palermo dove, con una sconfitta per 2-1 e la contemporanea vittoria del Crotone sulla Lazio, è stata sancita la retrocessione degli azzurri in serie B. Una quarantina di tifosi, alcuni dei quali presenti proprio ieri sera al Barbera, hanno fatto volare parole grosse contro il tecnico Martusciello e i giocatori. Appena entrati negli spogliatoi per sistemare i bagagli, l'allenatore è riuscito per avere un confronto con i sostenitori con cui c'è un rapporto di conoscenza che va avanti da oltre 20 anni, da quando Martusciello era giocatore, ancor prima che componente dello staff tecnico. Non si sono sottratti neanche Maccarone, Croce, Krunic, Cosic, Bellusci e Marilungo, oltre al direttore sportivo Accardi: urla, qualche offesa, richiesta di chiarimenti, ma nessun momento di tensione. Presenti anche alcuni carabinieri e agenti di polizia a debita distanza.

17:43Tennis: Roland Garros, Seppi al secondo turno

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Esordio vincente per tre tennisti azzurri impegnati nel primo turno del Roland Garros, secondo Slam della stagione - primo su terra battuta - in corso da ieri a Parigi. Accedono infatti al secondo turno Andreas Seppi, Simone Bolelli e Stefano Napolitano. Seppi ha superato con il punteggio di 4-6 6-1 6-2 6-2 il colombiano Santiago Giraldo, proveniente dalle qualificazioni. L'altoatesino attende ora il vincente del match tra Fabio Fognini e lo statunitense Frances Tiafoe. Bolelli, passato attraverso le qualificazioni, ha sconfitto per 6-4 6-2 6-2 il francese Nicolas Mahut e al secondo turno affronterà l'austriaco Dominic Thiem, numero 7 del ranking mondiale e sesto favorito del seeding. Napolitano, anche lui qualificato, ha invece eliminato per 4-6 7-5 6-2 6-2 il tedesco Mischa Zverev, numero 31 del ranking mondiale e 32/a testa di serie (fratello maggiore del top-ten Alexander). Al secondo turno il piemontese troverà l'argentino Diego Schwartzman.

17:29Pm chiede condanna Durnwalder a 2 anni e 6 mesi

(ANSA) - BOLZANO, 29 MAG - Il pm bolzanino Donatella Marchesini ha chiesto una condanna a 2 anni e 6 mesi nel processo d'appello per la gestione dei fondi riservati che vede imputato per peculato l'ex governatore altoatesino Luis Durnwalder. La difesa chiede invece la conferma dell'assoluzione di primo grado. La sentenza dovrebbe essere emessa domani.

17:17Terremoto: web radio gemellate, sabato l’open day

(ANSA) - ROMA, 29 MAG - Open day, sabato prossimo 3 giugno, delle due web radio studentesche gemellate per il terremoto: Radio Battaglia di Norcia e Radio Rossellini di Roma. La mattinata, dalle 9.30 alle 13, sarà appunto dedicata all'open day, con gli studenti delle scuole superiori dell'Istituto omnicomprensivo De Gasperi-Battaglia di Norcia che, a scaglioni, assisteranno a dimostrazioni della durata di 20-30 minuti. Le demo verranno trasmesse in diretta su www.radiorossellini.it, www.norciaradiobattaglia.it e su Facebook. Nel pomeriggio, dalle 15.30, quattro ore di diretta durante le quali, con vari ospiti, saranno affrontati numerosi argomenti, in gran parte incentrati sul terremoto: il punto di situazione sul patrimonio storico artistico, sull'economia, sul turismo, sulla ricostruzione. Ma ci sarà spazio anche per parlare di alcuni film girati a Norcia e in Valnerina, del teatro, della presenza dei monaci benedettini. I redattori effettueranno interviste in strada e non mancheranno improvvisazioni teatrali e musicali.

17:17Calcio: Napoli, la promessa di Koulibaly

(ANSA) - NAPOLI, 29 MAG - "Una stagione straordinaria che finisce col terzo posto! Ci dispiace, però abbiamo vissuto un magnifico anno con tanti record e un calcio bellissimo. Sono orgoglioso di far parte di questa famiglia! Grazie a tutti per il sostegno! Saremo ancora più forti la prossima stagione! Forza Napoli sempre". Lo scrive in un post su Instagram Kalidou Koulibaly. Il difensore azzurro si unirà in questi giorni alla nazionale del Senegal, ma ha voluto mandare un messaggio anche per fugare le voci su un suo possibile addio al Napoli nel corso del calciomercato. Koulibaly, che di recente ha rinnovato il suo contratto con il Napoli fino al 2021, era stato già lo scorso anno al centro delle attenzioni di diversi club europei.

17:17Morta bruciata: 30 anni di carcere a ex della vittima

(ANSA) - LUCCA, 29 MAG - E' stato condannato a 30 anni di reclusione, con rito abbreviato, Pasquale Russo, 47 anni, che il 2 agosto a Lucca scorso cosparse di benzina, appiccando poi fuoco, Vania Vannucchi, 46 anni, la sua ex, morta poi in ospedale per le gravissime ustioni. La sentenza è stata emessa oggi dal gup di Lucca Antonia Aracri. Il pubblico ministero Piero Capizzoto aveva chiesto che fosse condannato all'ergastolo: non e' escluso che la procura non intenda ricorrere in appello. Russo, che venne arrestato poco dopo l'aggressione, non ha partecipato all'udienza, rimanendo nella sua cella al carcere di Prato.

17:13Sci: Cdm, stilato calendario 2017-2018

(ANSA) - BOLZANO, 29 MAG - La Federazione internazionale di sci (Fis) ha definito il calendario della stagione 2017/18 di Coppa del mondo di sci alpino. Il via il 28-29 ottobre a Soelden (Austria) con la pausa per le Olimpiadi 2018 in Corea del Sud programmata dal 9 al 25 febbraio. l'Italia ospiterà dieci prove, sette maschili e tre femminili. Trentanove le gare complessivamente in programma per la coppa maschile, Il calendario femminile prevede 40 gare. Le finali ad Are, in Svezia, dal 14 al 18 marzo.

Archivio Ultima ora