Atletica: banda per truffare Regione, controlli e denunce

(ANSA) – MATERA, 14 DIC – Ventitré perquisizioni sono state eseguite stamani a Matera e in provincia dalla Polizia che ha individuato un’associazione per delinquere finalizzata – attraverso falsi nell’ambito delle società di atletica e dei loro tesserati – alla sostituzione di persona, falso ideologico e falso materiale, truffa e frode sportiva. Obiettivo della banda, composta anche da dirigenti della Fidal lucana, erano i contributi del fondo regionale per l’incentivazione delle attività sportive 2008-2010.

Condividi: