Isis: Tunisia, censiti 500 jihadisti di ritorno

(ANSA) – TUNISI, 14 DIC – La Tunisia ha recensito circa 500 suoi cittadini tornati dalle zone di combattimento dell’Isis in Libia, Siria e Iraq, e di questi 94 sono considerati un pericolo per la sicurezza nazionale e sono sottoposti all’obbligo di dimora. Lo ha detto un portavoce del ministero dell’Interno. Quanto agli altri 406, il portavoce, Walid Louguini, ha detto alla radio che sono in corso accertamenti e che sono comunque sottoposti all’autorità di polizia.

Condividi: