Champions, che brividi! Bayern e Real per Juve e Roma

Pubblicato il 14 dicembre 2015 da redazione

UEFA Competitions Director Giorgio Marchetti next to the electronic panel with the match fixtures following the draw of the 2015/16 UEFA Champions League Round of 16 at the UEFA Headquarters in Nyon, Switzerland, 14 December 2015.  EPA/LAURENT GILLIERON

UEFA Competitions Director Giorgio Marchetti next to the electronic panel with the match fixtures following the draw of the 2015/16 UEFA Champions League Round of 16 at the UEFA Headquarters in Nyon, Switzerland, 14 December 2015. EPA/LAURENT GILLIERON

ROMA. – Sorteggio da brividi per le italiane di Champions, gelate dal responso delle urne di Nyon: alla Juve tocca negli ottavi il Bayern di Guardiola e Lewandowski, alla Roma non va molto meglio visto che si ritroverà a febbraio col Real di Ronaldo e di Benitez (se la sua situazione non precipiterà nei prossimi turni di Liga).

Gli ottavi di Champions presentano poi altre due sfide magnifiche, Psg-Chelsea e Arsenal-Barcellona.

Ma anche in Europa League italiane poco fortunate: nei 16/i la Fiorentina pesca il Tottemham, il Napoli il Villarreal. Un po’ meglio e’ andata alla Lazio che trova un Galatasaray in fase involutiva.

La Juve maledirà ancora di più il gol dell’ex Llorente e la serata grigia di Siviglia visto che poteva transitare per una più comoda seconda fascia. Invece troverà la perfetta macchina da gol di Guardiola con un Lewandowski maestoso nella sua stagione più felice. Nella sfida degli ex la Juve presenta l’esperto Mandzukic e il Bayern risponde con Coman, il giovane talento che è passato (a peso d’oro) dalla panchina in serie A a un posto da titolare in Bundesliga. Ci vorrà una Juve stellare, sulla falsariga dell’anno scorso, per passare ai quarti.

Stesso discorso vale per la Roma che vinse al Bernabeu nel 2002 con una perla di Totti nella fase a gironi e sette anni fa, gestione Spalletti, eliminò negli ottavi gli spagnoli con un doppio 2-1. Ma il bis, considerando il potenziale offensivo merengue, appare poco realistico visti anche i numeri di Ronaldo, che ha segnato 11 gol nella fase a gironi.

Negli altri ottavi spettacolo assicurato per Arsenal-Barca con blaugrana super favoriti, ma la squadra di Wenger e Sanchez è capace di serate d’eccellenza. Più equilibrato Psg-Chelsea con Ibra che sfida Mourinho. Le due squadre si ritrovano per il terzo anno consecutivo e sarà la bella dopo la vittoria dei blues due anni fa nei quarti e dei parigini l’anno scorso negli ottavi, col ritorno giocato in dieci per l’espulsione dello svedese a Stanford bridge.

Minore appeal per gli ultimi tre ottavi con Wolfsburg e City favoriti su Gand e Dinamo Kiev mentre molto equilibrio c’è tra Benfica e Zenit.

Sorteggio poco propizio per le italiane anche in Europa League. Alla Fiorentina tocca il Tottenham, avversario complicato, esperto e quinto in Premier. Anche il Napoli, a punteggio pieno nella fase a gironi, troverà pane per i suoi denti affrontando il Villarreal, che ieri ha bastonato il Real Madrid. Ma i partenopei partono comunque con il favore del pronostico.

Competitiva sarà anche la Lazio, se risolverà i suoi problemi contingenti: il Galatasaray ha grande esperienza ma attraversa un’annata deludente in campionato mentre in Champions ha rimediato le tre sconfitte nel girone dominato da Atletico e Benfica. Molto interessanti anche Dortmund-Porto, Anderlecht-Olympiacos, Shakhtar- Schalke, Sporting Lisbona-Leverkusen.

Ultima ora

07:28Trump: Mattis e Kelly giurano, sono in carica

NEW YORK - L'ex generale James Mattis e il generale in congedo John Kelly hanno giurato, entrando ufficialmente in carica nell'amministrazione Trump. Mattis e' il nuovo capo del Pentagono. Kelly il ministro degli Interni.

07:25Trump in Studio Ovale, firma decreto su Obamacare

NEW YORK - Donald Trump, nel suo primo atto nello Studio Ovale, firma un decreto esecutivo diretto alle agenzie governative per ridurre il peso dell'Obamacare. Lo afferma il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

07:19Trump, bene conferme Mattis e Kelly, subito al lavoro

NEW YORK - ''Sono soddisfatto della conferma dei generali Mattis e Kelly''. Lo afferma il presidente americano Donald Trump, commentando la loro conferma in Senato. ''Sono due leader qualificati che inizieranno subito a lavorare per difendere il nostro paese e mettere al sicuro i nostri confini''.

07:01Trump: Senato conferma Kelly ministro dell’interno

WASHINGTON - Il Senato americano ha confermato il generale in congedo John Kelly come segretario dell'Homeland Security Department, corrispondente al ministero dell'interno. Poche ore fa il Senato ha confermato anche la nomina dell'ex generale James Mattis a segretario della difesa.

04:28Bus ungherese si incendia in A4, 4 morti e alcuni feriti

VENEZIA - Sarebbero 4, secondo le prime informazioni, le persone decedute nell'incidente avvenuto poco prima di mezzanotte lungo la A4, a Verona est che ha coinvolto un autobus di nazionalità ungherese, pare con a bordo diversi ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Ci sarebbero anche alcuni feriti. Secondo una prima ricostruzione, l'autobus ha preso fuoco dopo essere finito contro un pilone dell'autostrada. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e i vigili del fuoco. Al momento il tratto autostradale é stato chiuso in direzione Venezia con uscita obbligatoria a Verona Sud.

02:19Trump e Melania entrano alla Casa Bianca

(ANSA) - NEW YORK, 21 GEN - Donald Trump e Melania entrano alla Casa Bianca con tutta la famiglia Trump al completo. La coppia uscirà a breve per partecipare ai balli in loro onore.

02:17Trump: polizia, 217 arresti in scontri a Washington

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Sono 217 gli arresti effettuati a Washington durante le proteste nel corso dell'Inauguration Day. Lo ha reso noto la Polizia della capitale americana, riferendo inoltre che sei poliziotti sono rimasti feriti in maniera lieve negli scontri con i manifestanti.

Archivio Ultima ora