Champions, che brividi! Bayern e Real per Juve e Roma

Pubblicato il 14 dicembre 2015 da redazione

UEFA Competitions Director Giorgio Marchetti next to the electronic panel with the match fixtures following the draw of the 2015/16 UEFA Champions League Round of 16 at the UEFA Headquarters in Nyon, Switzerland, 14 December 2015.  EPA/LAURENT GILLIERON

UEFA Competitions Director Giorgio Marchetti next to the electronic panel with the match fixtures following the draw of the 2015/16 UEFA Champions League Round of 16 at the UEFA Headquarters in Nyon, Switzerland, 14 December 2015. EPA/LAURENT GILLIERON

ROMA. – Sorteggio da brividi per le italiane di Champions, gelate dal responso delle urne di Nyon: alla Juve tocca negli ottavi il Bayern di Guardiola e Lewandowski, alla Roma non va molto meglio visto che si ritroverà a febbraio col Real di Ronaldo e di Benitez (se la sua situazione non precipiterà nei prossimi turni di Liga).

Gli ottavi di Champions presentano poi altre due sfide magnifiche, Psg-Chelsea e Arsenal-Barcellona.

Ma anche in Europa League italiane poco fortunate: nei 16/i la Fiorentina pesca il Tottemham, il Napoli il Villarreal. Un po’ meglio e’ andata alla Lazio che trova un Galatasaray in fase involutiva.

La Juve maledirà ancora di più il gol dell’ex Llorente e la serata grigia di Siviglia visto che poteva transitare per una più comoda seconda fascia. Invece troverà la perfetta macchina da gol di Guardiola con un Lewandowski maestoso nella sua stagione più felice. Nella sfida degli ex la Juve presenta l’esperto Mandzukic e il Bayern risponde con Coman, il giovane talento che è passato (a peso d’oro) dalla panchina in serie A a un posto da titolare in Bundesliga. Ci vorrà una Juve stellare, sulla falsariga dell’anno scorso, per passare ai quarti.

Stesso discorso vale per la Roma che vinse al Bernabeu nel 2002 con una perla di Totti nella fase a gironi e sette anni fa, gestione Spalletti, eliminò negli ottavi gli spagnoli con un doppio 2-1. Ma il bis, considerando il potenziale offensivo merengue, appare poco realistico visti anche i numeri di Ronaldo, che ha segnato 11 gol nella fase a gironi.

Negli altri ottavi spettacolo assicurato per Arsenal-Barca con blaugrana super favoriti, ma la squadra di Wenger e Sanchez è capace di serate d’eccellenza. Più equilibrato Psg-Chelsea con Ibra che sfida Mourinho. Le due squadre si ritrovano per il terzo anno consecutivo e sarà la bella dopo la vittoria dei blues due anni fa nei quarti e dei parigini l’anno scorso negli ottavi, col ritorno giocato in dieci per l’espulsione dello svedese a Stanford bridge.

Minore appeal per gli ultimi tre ottavi con Wolfsburg e City favoriti su Gand e Dinamo Kiev mentre molto equilibrio c’è tra Benfica e Zenit.

Sorteggio poco propizio per le italiane anche in Europa League. Alla Fiorentina tocca il Tottenham, avversario complicato, esperto e quinto in Premier. Anche il Napoli, a punteggio pieno nella fase a gironi, troverà pane per i suoi denti affrontando il Villarreal, che ieri ha bastonato il Real Madrid. Ma i partenopei partono comunque con il favore del pronostico.

Competitiva sarà anche la Lazio, se risolverà i suoi problemi contingenti: il Galatasaray ha grande esperienza ma attraversa un’annata deludente in campionato mentre in Champions ha rimediato le tre sconfitte nel girone dominato da Atletico e Benfica. Molto interessanti anche Dortmund-Porto, Anderlecht-Olympiacos, Shakhtar- Schalke, Sporting Lisbona-Leverkusen.

Ultima ora

17:44Giorno memoria: danneggiata a Milano altra pietra inciampo

(ANSA) - MILANO, 23 GEN - L'anno scorso successe alla pietra d'inciampo posata sul marciapiede di via Plinio a Milano per ricordare Dante Coen, deportato ad Auschwitz e ucciso a Buchenvald. Quest'anno ad essere danneggiata è stata la pietra d'inciampo posata in viale Lombardia 65 per Angelo Fiocchi, deportato a Mauthausen e assassinato nell'aprile 1945 ad Ebensee. La lastra in metallo che riporta il nome di Fiocchi, davanti alla sua casa, posizionata il 20 gennaio scorso, è stata graffiata a cercare di cancellare nome, deportazione e data della morte. (ANSA).

17:43Tennis: Australia, Wozniacki avanti

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Caroline Wozniacki si è qualificata per le semifinali dell'Open d'Australia battendo per 6-0 6-7 6-2 la spagnola Carla Suarez Navarro. In semifinale la danese, testa di serie n.2 del torneo, affronterà la belga Elise Mertens che ha eliminato l'ucraina Elina Svitolina.

17:39Calcio: due colpi per il City, pronti Fred e Laporte

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Il Manchester City è molto attivo in questa finestra invernale di calciomercato. Secondo la stampa inglese, l'attaccante brasiliano dello Shaktar Donetsk, Fred, è l'obiettivo più imminente dei 'citizens', che hanno nel mirino anche Aymeric Laporte, difensore della Nazionale francese e dell'Athletic Bilbao. L'allenatore del Manchester City, Pep Guardiola, come conferma il Mundo deportivo, ha richiesto la firma del del club basco per questo mercato. La clausola rescissoria del giocatore ammonta a 65 milioni.

17:37Calcio: Juve, Matuidi è a rischio per il Chievo Verona

(ANSA) - TORINO, 23 GEN - Tre bianconeri acciaccati dopo il posticipo contro il Genoa di ieri sera: Blaise Matuidi ha riportato una forte contusione alla coscia destra, con versamento di sangue, ed è a rischio per la trasferta di sabato a Verona contro il Chievo. Le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni dallo staff medico. Juventus dopo la vittoria di ieri sera con il Genoa, riposo per Blaise Matuidi. Seduta in palestra, oggi a Vinovo, per Alex Sandro, che ha riportato una forte contusione alla regione sacrale, e Khedira, alle prese con un affaticamento alla gamba sinistra.

17:36Usa: sparatoria in una scuola del Kentucky, un morto

(ANSA) - WASHINGTON, 23 GEN - Una persona è stata uccisa in una sparatoria presso un liceo di Benton, in Kentucky. Lo ha annunciato il governatore, Matt Bevin. La situazione è al momento sotto controllo secondo la Cbs, almeno 5 studenti sono stati colpiti.

17:32Calcio: il Real Madrid su Kane, per lui pronti 230 milioni

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Nei pensieri del presidente del Real Madrid, Florentino Perez, c'è sempre l'ingaggio di un grande attaccante, in grado di garantire peso e soprattutto gol alla squadra più titolata del mondo. L'ultimo 'rumor' arriva dall'Inghilterra, dove il quotidiano Times parla di un forte interessamento del Real per Harry Kane. Per il bomber del Tottenham, che in questa stagione va a caccia della scarpa d'oro, secondo il giornale, il club 'blanco' è disposto a sborsare 230 milioni. Una cifra che lo trasformerebbe nel giocatore più costoso della storia. Dal club inglese non è arrivata alcuna smentita, ma emergerebbe la tendenza a voler tenere Kane anche per la prossima stagione, quando gli 'Spurs' si trasferiranno nel nuovo stadio. I costi per la costruzione dello stadio renderebbero difficile l'idea di voler trattenere Kane con uno stipendio all'altezza del mercato attuale.

17:31Terremoto: fondo di 6,7 mln da aziende e lavoratori italiani

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 23 GEN - Finanziamenti per progetti di aiuto alle popolazioni colpite da sisma. E' l'iniziativa messa in campo da Confindustria e dalle sigle sindacali di Cgil, Cisl e Uil che hanno dato vita al Comitato sisma centro Italia, pensato per favorire la ripartenza delle imprese e sostenere i privati delle quattro regioni terremotate. A disposizione c'è un fondo di 6,7 milioni di euro creato grazie alla solidarietà dei lavoratori e delle aziende italiane che, attraverso libere donazioni, sono riusciti a mettere insieme questa somma che ora viene messa a disposizione nelle aree colpite. L'avviso di finanziamento, che mira al comparto sociale e territoriale degli enti locali, promuovendo anche il tessuto operativo delle piccole e medie imprese e dei loro lavoratori, sarà presentato a Norcia giovedì 25 gennaio, alle 15, nel centro polifunzionale. Un "Infoday" che i promotori replicano nelle varie zone del cratere per dare spiegazioni e illustrare le modalità di accesso a chi interessato. L'avviso di finanziamento è suddiviso in due lotti: uno destinato a interventi immediati per il miglioramento della qualità della vita delle persone coinvolte dal sisma e prende il nome di Qip-Quick impact project; l'altro è invece riservato a progetti di rilancio delle imprese (Imp-Imprese). (ANSA).

Archivio Ultima ora