Falsari scatenati per il Giubileo, anche benedizioni del Papa

Pubblicato il 14 dicembre 2015 da redazione

falsari

ROMA. – Per il Giubileo si mobilitano i pellegrini, ma anche l’industria del falso. E non ci sono solo rosari, immaginette e portachiavi tra gli articoli contraffatti che stanno inondando il mercato dei souvenir religiosi; c’è anche una Benedizione apostolica personalizzata su pergamena pontificia con tanto di emblemi della Santa Sede e di fotografia di Papa Francesco.

La Guardia di finanza ne ha sequestrate ben 3.500, nella giornata in cui il ministro dell’Interno, Angelino Alfano ed il comandate generale della Gdf, Saverio Capolupo, hanno presentato i primi risultati del piano d’azione ‘Jubilaeum’, avviato dalle Fiamme Gialle di Roma per contrastare tutte le forme di abusivismo e frodi legate all’Anno Santo.

“Sapevamo – ha spiegato il ministro – che il Giubileo sarebbe stato aggredito dal malaffare e dai truffatori, e dunque ci siamo attrezzati per il contrasto. In questa prima settimana sono stati sequestrati già un milione di prodotti contraffatti. Col piano Jubilaeum puntiamo assistere i pellegrini, elevare la sicurezza percepita e contrastare l’abusivismo commerciale, ricettivo e turistico. Ogni giorno ci sono fino a 32 pattuglie della Guardia di Finanza a Roma per intensificare il controllo del territorio”.

Proprio in un negozio vicino a San Pietro è stata individuata la stamperia abusiva delle Benedizioni apostoliche offerte in frode agli inconsapevoli pellegrini. Le pergamene erano già effigiate con l’immagine dei Papa Francesco e recanti gli stemmi papali e dello Stato Vaticano contraffatti, e riportanti, in lingua italiana, spagnola, portoghese ed inglese, la dicitura “benedizione del pellegrino” e personalizzabili con qualsiasi nominativo fornito dall’acquirente.

Il negoziante stampatore, privo delle necessarie autorizzazioni della Santa Sede, è stato denunciato per produzione e commercio di oggetti contraffatti. Il valore delle pergamene sequestrate supera i 70mila euro ma è in corso il calcolo delle somme già incassate con le vendite dei primi giorni.

Alfano si è poi soffermato sui visitatori meno numerosi del previsto a Roma in questo avvio dell’Anno Santo, negando che l’evento abbia subito un effetto-Parigi. “Non mi sento di dire – ha riflettuto – che i numeri dell’afflusso di pellegrini per il Giubileo, peraltro sono quelli previsti, siano diretta dipendenza di un’ansia post-Parigi. E’ stata – ha ricordato il ministro – una precisa strategia di papa Francesco quella di far aprire diverse Porte Sante e valorizzare altri luoghi di culto sul territorio nazionale, come Loreto e S.Giovanni Rotondo. Pertanto – ha aggiunto – non è necessario arrivare a Roma per partecipare alla cerimonia”.

Sul fronte sicurezza, il titolare del Viminale ha espresso soddisfazione. “L’8 dicembre – ha osservato – 200mila persone hanno partecipato agli eventi della giornata a Roma e c’è stato un solo denunciato per possesso di un coltello a serramanico. E’ la prova che il piano predisposto ha funzionato”.

Ultima ora

20:08Aeroporto di Catania chiuso per nebbia

(ANSA) - CATANIA, 24 MAR - L'aeroporto internazionale di Catania è chiuso per nebbia. La decisione è stata adottata per la presenza di un fitto banco proveniente dal mare che, riducendo su pista e piazzali la visibilità al di sotto del limite consentito dei 550 metri, ha costretto alla sospensione delle attività di volo, decolli e atterraggi. Alcuni aerei in arrivo sono stati dirottati su Palermo e Comiso. Informazioni sui voli in tempo reale sul sito www.aeroporto.catania.it, sull'app CTAairport, su Telegram (@aeroportocatania_bot) e sui profili Facebook e Twitter della Sac.

20:03Pasqua: a Viareggio Via Crucis a Cittadella Carnevale

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA), 24 MAR - La Cittadella del Carnevale di Viareggio (Lucca) sarà la cornice della solenne Via Crucis presieduta da monsignor Italo Castellani, arcivescovo di Lucca, in programma venerdì 7 aprile alle 21. La solenne cerimonia, si spiega in una nota, nasce da una iniziativa dell'Arcidiocesi di Lucca e dal vescovo Castellani, che ha colto le esortazioni di Papa Francesco, contenute nella sua Enciclica Laudato Si', che fa appello alla comunità cristiana affinché la preghiera e le cerimonie liturgiche si svolgano anche fuori dai luoghi canonici; nei luoghi della vita, del lavoro, della quotidianità. La Cittadella del Carnevale, si spiega ancora, è per la comunità di Viareggio "il luogo simbolo della vita, della creazione, del lavoro, della dedizione e dell'arte. Le opere allegoriche degli artisti del Carnevale, inoltre, offrono numerosi spunti di riflessione su tematiche di attualità come il lavoro, il disgelo, l'inquinamento, l'emigrazione". Ma "anche la creatività, la proiezione nel futuro, lo sviluppo delle capacità, l'esercizio dei valori, la comunicazione con gli altri, temi toccati da Papa Francesco nella sua Enciclica, che si ispira a San Benedetto da Norcia il quale volle che i suoi monaci vivessero in comunità, unendo la preghiera e lo studio con il lavoro manuale. Ecco perché quest'anno è la Cittadella del Carnevale, luogo di arte, creazione e lavoro ad accogliere la processione della Via Crucis".(ANSA).

19:59Ue: Gentiloni, milioni di poveri interrogano coscienze

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Oggi la globalizzazione, che è un'opportunità, ha anche creato squilibri insopportabili: milioni di poveri interrogano la nostra responsabilità, la crisi economica ha fatto crescere la disoccupazione. Di fronte a queste sfide abbiamo il dovere di individuare soluzioni comuni". Lo dice il premier Paolo Gentiloni, nell'udienza in Vaticano in occasione dell'anniversario dei Trattati europei.

19:58Comunali Genova: è ufficiale, Bucci candidato c.destra

(ANSA) - GENOVA, 24 MAR - "Con l'accordo di tutte le forze politiche che sostengono l'amministrazione regionale e, più in generale, che si riconoscono nell'area politica del centro destra, Marco Bucci è designato candidato sindaco della città di Genova". Lo ufficializzano le forze della coalizione: Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia e Liguria popolare espressione di area popolare. Sostegno alla candidatura di Bucci anche da Raffaele Fitto leader di Direzione Italia. Bucci, amministratore unico di Liguria digitale, è il nome indicato dalla Lega, fortemente voluto dal segretario regionale del Carroccio e assessore Edoardo Rixi. "Grazie di cuore a chi, con la propria generosità, ha consentito ancora una volta al 'modello Liguria', inaugurato con le scorse elezioni regionali, di imporsi anche per la città di Genova e le altre sfide amministrative imminenti", il commento del governatore Giovanni Toti.

19:55Mattarella, Ue instabile senza passi avanti non dura

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Il Parlamento Europeo, che è stato, tradizionalmente, uno degli acceleratori del processo di integrazione, è ben consapevole che alla costruzione europea mancano pezzi, che essa va completata. Diversamente l'equilibrio instabile, che la caratterizza, non potrà durare". L'allarme viene dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale la Conferenza dei presidenti del Parlamento europeo.

19:48Ryan a Trump, non ci sono voti per abolire Obamacare

(ANSA) - WASHINGTON, 24 MAR - Lo speaker della Camera, Paul Ryan, si è recato alla Casa Bianca per comunicare al presidente Donald Trump che tra i repubblicani non ci sono i voti sufficienti a varare la nuova riforma sanitaria. Lo riporta la Cnn. Il voto per il provvedimento che dovrebbe abolire e sostituire l'Obamacare è previsto per oggi.

19:43Ilva:De Vincenti,industria sostenibile farà scuola in Europa

(ANSA) - TARANTO, 24 MAR - "La sfida di Taranto, la sfida della industria pienamente compatibile con l'ambiente e la salute è la sfida dell'industria in Europa. E Taranto farà scuola in Europa". Lo ha detto il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, partecipando nel capoluogo ionico alla premiazione dei tre team vincitori di #OpenTaranto, il concorso internazionale di idee per la riqualificazione della città vecchia, promosso dalla presidenza del Consiglio, da Regione Puglia e Comune di Taranto e attuato da Invitalia, nell'ambito del Contratto istituzionale di sviluppo (Cis) per l'area di Taranto.

Archivio Ultima ora