A Natale gli italiani tornano al ristorante, +2,8 le prenotazioni

Pubblicato il 14 dicembre 2015 da redazione

tavola-natale

ROMA. – Per il pranzo di Natale gli italiani tornano al ristorante dove 7,3 milioni (il 12%) festeggeranno quest’anno la ricorrenza. Sembra raccogliere sempre più consensi l’idea del 25 fuori casa, vuoi per la ripresina vuoi per mancanza di tempo e voglia di festa scacciapensieri.

Le presenze al ristorante sono stimate in crescita del 2,8% rispetto al 2014, annuncia Fipe, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi che prevede per il pranzo natalizio fuori casa una spesa di 308 milioni di euro e un prezzo medio del conto pro capite sui 50 euro. Una nicchia (2%), poco più di un milione, il pranzo natalizio lo consumerà all’estero. La maggioranza tuttavia (l’84,5%), anche se in leggera flessione rispetto allo scorso anno, resterà a casa, soprattutto famiglie, gli over 55 e i residenti nelle regioni del Centro Italia.

La formula largamente prevalente, precisa la Fipe, è quella del menu “tutto compreso”, ad un prezzo medio di 50 per sette portate. In un ristorante su due ci sarà un menu-bambini, ad un costo medio di 21 euro. Il 71,3% dei ristoranti ha già previsto specifiche varianti per chi ha particolari esigenze alimentari (allergie e/o intolleranze).

Per il cenone della Vigilia, invece le previsioni evidenziano una serata più “casalinga” per l’86,5% della popolazione (52 milioni di italiani). Nel complesso, rimarca Fipe, 4,7 milioni di italiani, ossia il 7,7% della popolazione, passeranno la Vigilia al ristorante, soprattutto i giovani e giovanissimi e i residenti nelle regioni del Sud. Poco più di un milione (1,9%) chi consumerà la cena della Vigilia in un ristorante all’estero.

“Le previsioni per le festività natalizie nel fuori casa sono un ulteriore segnale di buon auspicio – commenta il presidente della Fipe Lino Enrico Stoppani – per il settore che vale 76 miliardi di euro e pone il nostro Paese al terzo posto in Europa per consumi e presenze. La spesa prevista di 308 milioni di euro per il solo pranzo di Natale è una stima incoraggiante per il settore e per l’intera economia”.

A tentare gli amanti delle buona tavola le proposte degli chef per il pranzo di Natale. A Roma, il ristorante La Pergola che ha appena avuto conferma delle tre stelle Michelin con la cantina insignita del “Grand Award” di Wine Spectator, il menu di Heinz Beck a 420 euro spazia dal tradizionale brodo di cappone affumicato ai medaglioni di astice con tofu di mandorle.

Comincia poi a far tendenza il menu da asporto, cucinato al ristorante, come da Atlas Coelestis o a Il Focolare, e consumato tra le mura domestiche. Mentre è un invito al viaggio il menu di Luciano e Massimo Spigaroli all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma), dove ci sono le più antiche cantine di stagionatura del mondo. Il prezzo del pranzo è di 88 euro e contempla tra l’altro il culatello Platinum Spigaroli di 42 mesi con burro delle vacche rosse, anolini, bollito misto della tradizione con mostarda, tacchinetta del Ducato disossata con i marroni di Berceto, vini e infusi di Corte.

Panettoni d’autore take-away dal tristellato Alajmo che propone cinque varianti all’olio e al burro, quello senza glutine latte e latticini, oltre al Pan d’olio allo zafferano, vaniglia e bacche di Goji, i mandorlati, i gianduiotti, e torroni morbidi per la prima volta senza uova.

(di Alessandra Moneti/ANSA)

Ultima ora

15:11Calcio: Berenguer, ‘Torino importante, spero vincere derby’

(ANSA) - TORINO, 25 LUG - "Ho scelto il Toro perché è una grande squadra, con una storia importante. Il derby? Speriamo di riuscire a vincerlo". Prime parole in granata per lo spagnolo Alex Berenguer, arrivato al Torino dopo l'ottima stagione disputata con l'Osasuna. "Ho chiesto referenze a Sirigu - spiega l'attaccante dal ritiro di Bormio secondo quanto riportato dal sito internet della società -, mi ha parlato molto bene di questo club". I due giocatori sono stati compagni l'anno scorso nell'Osasuna. "Preferisco giocare a sinistra, ma mi trovo bene anche sulla fascia destra", dice Berenguer a proposito delle sue caratteristiche, ovvero "dribbling e l'uno contro uno in velocità. Ma mi piacerebbe lavorare anche sulla fase difensiva dopo che quest'anno, nell'Osasuna, ho ricoperto anche il ruolo di terzino".

14:56Libia: impegno Sarraj-Haftar su cessate il fuoco

(ANSA) - PARIGI, 25 LUG - "Ci impegniamo a un cessate il fuoco e ad astenerci da ogni ricorso alla forza armata per tutto ciò che non riguardi esclusivamente la lotta al terrorismo": è quanto si legge nella bozza di dichiarazione congiunta del presidente del Consiglio presidenziale di Tripoli Fayez Sarraj e il comandante dell'Esercito nazionale libico Khalifa Haftar, ottenuta dall'ANSA a margine dell'incontro a la Celle Saint-Cloud, alle porte di Parigi. "Prendiamo l'impegno solenne a lavorare per l'organizzazione di elezioni presidenziali e parlamentari non appena possibile a partire dal 25 luglio 2017, in cooperazione con le istituzioni coinvolte e con il sostegno e sotto la supervisione delle Nazioni Unite", si legge ancora nella boozza.

14:51Scherma: Mondiali, stop ai quarti per la spada azzurra

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - L'Italia della spada si ferma ai quarti ai Mondiali di scherma in corso a Lipsia (Germania): il quartetto composto dal bicampione del mondo Paolo Pizzo, da Marco Fichera, Enrico Garozzo e Andrea Santarelli, è stato infatti superato per 22-20 dalla Svizzera. In precedenza, gli azzurri avevano vinto il primo match di giornata, nel tabellone dei 32, contro la Svezia con il punteggio di 28-4 e poi avevano avuto ragione per 23-19 degli Stati Uniti.

14:31Mafia: a settembre la legge per i testimoni di giustizia

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Nell'anniversario della morte di Rita Atria, la giovanissima testimone di giustizia siciliana che si uccise a nemmeno 18 anni il 26 luglio del 1992, una settimana dopo l'omicidio del magistrato Paolo Borsellino a cui si era affidata dopo che la mafia le aveva ucciso il padre e il fratello, il senatore Giuseppe Lumia, capogruppo del Pd in Commissione Giustizia al Senato, annuncia che il Senato approverà entro settembre la proposta di legge che riforma il sistema tutorio dei testimoni di giustizia, di cui è relatore in Senato, e che proprio a Rita Atria è dedicata. "Il dolore che provò Rita deve costituire la sfida a fare di più e meglio per i testimoni di giustizia che sono una risorsa importantissima nella lotta alle mafie", spiega Lumia, il quale chiarisce che "spesso lo Stato non è stato capace di avere un rapporto all'altezza con i testimoni di giustizia". Il testo è all'esame della Commissione Giustizia del Senato ed è già stato approvato all'unanimità dalla Camera.

14:23Calcio:calendario 2017/18,Tim e Lega A per 20/o anno insieme

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Per il ventesimo anno consecutivo Tim accompagna in campo le squadre del massimo campionato di calcio italiano. Domani a Milano si terrà la presentazione del calendario degli incontri della Serie A 2017/2018 che prenderà il via il prossimo 20 agosto. Sarà possibile seguire dalle 19 la cerimonia anche sul web attraverso il canale ufficiale YouTube di Lega Serie A, la pagina Facebook Serie A TIM e potrà essere commentata sui social con l'hashtag #SerieATIM. Tim si conferma così title sponsor di tutte le competizioni ufficiali: Serie A Tim, Tim Cup, Supercoppa Tim e Primavera Tim.

14:21Scherma: Malagò e Lotti, dream team fioretto donne da sogno

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "La scherma ci riserva ogni giorno notizie bellissime. L'oro del dream team di fioretto femminile lo danno tutti per scontato, ma la squadra è molto rinnovata ed è impressionante cosa sta facendo". È il plauso che il presidente del Coni, Giovanni Malagò, invia all'Italia del fioretto femminile che ieri è salita sul gradino più alto del podio ai Mondiali di Lipsia. Il capo dello sport italiano sottolinea anche "la fantastica reazione della squadra di sciabola maschile che ha conquistato la medaglia di bronzo dopo la sconfitta in semifinale. La verità è che in tutte e tre le armi siamo molto competitivi sia in campo maschile che femminile. Questo in prospettiva è fondamentale perché a Tokyo non ci sarà più rotazione ma tutte e sei le prove a squadre". A complimentarsi con il dream team azzurro anche il ministro dello Sport, Luca Lotti: "Ci stanno facendo sognare, finalmente i risultati arrivano e siamo contenti", le parole del ministro.

14:20Calcio: Ronaldo spazza i rumors, “vincerò ancora col Real”

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - In Spagna, e non solo, in materia di mercato tiene banco il tormentone Neymar, ma qualche settimana fa era stato quello su Cristiano Ronaldo ad irrompere sulla scena in seguito alla notizia lanciata dal quotidiano portoghese "A Bola" circa il possibile addio al Real Madrid da parte del giocatore pallone d'oro, anche e soprattutto in seguito ai guai con il Fisco spagnolo. Ora, intercettata da "Marca" nei suoi ultimi giorni di vacanza a Shanghai, la star lusitana sgombra finalmente il campo da tutte le speculazioni sull'argomento e assicura che resterà nel club merengue per fare, se possibile, ancora meglio di quanto fatto nella stagione scorsa, a livello sia di squadra, sia personale. "Vincere trofei importanti la scorsa stagione con il mio club è stato magnifico, così come vincere quelli individuali - le parole di Cr7 - Farlo un'altra volta sarebbe ancora meglio".

Archivio Ultima ora