Licio Gelli è morto nella sua villa Wanda ad Arezzo

(ANSA) – AREZZO, 15 DIC – Licio Gelli, ex venerabile della loggia P2, è deceduto a 96 anni nella sua dimora, Villa Wanda, ad Arezzo. L’ imprenditore nel ’75 fece rinascere la disciolta loggia massonica, coinvolta direttamente o indirettamente nei maggiori scandali degli ultimi trent’anni della storia italiana. Da due giorni le sue condizioni, già precarie, erano peggiorate: ricoverato nella clinica di S.Rossore a Pisa e poi all’ospedale di Arezzo, era stato dimesso e la famiglia lo aveva riportato a Villa Wanda.

Condividi: