Arresti in Puglia, traffici droga e armi

(ANSA)-LECCE, DIC – Carabinieri del Ros di Lecce stanno eseguendo nel territorio di Parabita e dintorni un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari emessa dal gip di Lecce Alcide Maritati su richiesta del procuratore aggiunto antimafia Antonio De Donno,nei confronti di 22 persone: farebbero parte di un gruppo mafioso dedito al traffico di armi e droga.Tra i reati contestati a vario titolo,anche quello di corruzione.Tra gli arrestati, anche un amministratore pubblico del Comune di Parabita.

Condividi: