Doping: Schwazer in aula a Bolzano, Fiorella sapeva

(ANSA) – BOLZANO, 16 DIC – Prosegue il processo in tribunale a Bolzano a carico dei medici della Fidal, Giuseppe Fischietto e Pierluigi Fiorella, e dell’ex dirigente tecnico Fidal, Rita Bottiglieri, accusati di favoreggiamento del doping. Il marciatore altoatesino è stato interrogato dal Pm Giancarlo Bramante, ripercorrendo gli episodi prima di Londra 2012. “Fiorella aveva saputo che mi ero procurato una tenda ad ossigeno”, dice Alex e sottolinea: “L’Epo in Turchia me lo sono procurato da me e Fiorella non c’entra”.

Condividi: