Isis:foto in cellulare siriano fermato a Ragusa,armi in mano

(ANSA) – RAGUSA, 16 DIC – La Questura di Ragusa ha diffuso alcune fotografie trovate nel telefono cellulare del siriano 20enne sbarcato a Pozzallo il 4 dicembre scorso e fermato dalla Polizia di Stato con l’accusa di avere collegamenti con cellule della jihad. In alcune foto il giovane, del quale non è stato reso noto il nome, compare con armi in mano. Il ventenne è indagato per partecipazione e associazione per delinquere con finalità di terrorismo anche internazionale.

Condividi: