Boldrini, ci siano leggi su fine vita e unioni civili

(ANSA) – ROMA, 16 DIC – “Io credo che il Parlamento sia molto indietro rispetto alla società e ritengo che non possa più nascondersi, non si possono lasciare soli i cittadini sui temi etici. Il Parlamento ha il dovere di occuparsi di ciò che i cittadini ritengono importante per la loro vita, dalle unioni civili al fine vita”. Lo afferma Laura Boldrini.

Condividi: