Corona:su pena atti in Cassazione,resta affidamento in prova

(ANSA) – MILANO, 16 DIC – Slitta la decisione sul riconoscimento della continuazione dei reati per i quali Fabrizio Corona si è visto abbassare il cumulo della pena, ottenendo l’affidamento in prova ai servizi sociali. La Corte d’Appello di Milano, infatti, ha trasmesso alla Cassazione gli atti accogliendo un conflitto di competenza sollevato dal sostituto pg Antonio Lamanna e dalla difesa. In attesa della decisione della Suprema Corte, quindi, rimane valido l’affidamento in prova dell’ex re dei paparazzi.

Condividi: