Il Psuv denuncia: presunta compra-vendita di voti

Comisión Electoral del PSUV

CARACAS – Definitivamente il Psuv non ci sta. E’ evidente che la sconfitta brucia. E dopo le parole del presidente Maduro, che intervenendo alla manifestazione dei lavoratori della Cantv ha insinuato una presunta frode elettorale, ha presentato un esposto alla Procura chiedendo si indaghi sulla presunta compra-vendita di voti nello Stato Amazonas.

Il sindaco di Caracas, Jorge Rodríguez, in conferenza stampa, ha reso nota la conversazione tra Vittoria Franchi, segretaria della Governazione dello Stato Amazonas, con un funzionario al quale si sarebbero offerti 2mila bolívares agli elettori indigeni.

– La Procura – ha detto Rodríguez – deve agire immediatamente. Stiamo parlando di delitti puniti dalla legge. Accettiamo i risultati del 6 dicembre ma chiediamo si indaghi sulla campagna sporca dell’opposizione durante le elezioni.

Condividi: