Arrestati 2 agenti, spartivano con i rom i soldi dei furti

(ANSA) – MILANO, 17 DIC – Due poliziotti sono stati arrestati dalla polizia ferroviaria perché avrebbero garantito ad un gruppo di una ventina di rom, anche loro arrestati, di compiere furti in stazione Centrale a Milano chiudendo un occhio e incassando parte dei proventi dei ‘colpi’. I nomadi riuscivano ad incassare “tra i 5 e i 20 mila euro a settimana” con una serie di furti, durati circa un anno, ai danni di turisti soprattutto giapponesi e americani.

Condividi: