Calcio: Malagò, non serve riformare la Coppa Italia

(ANSA) – ROMA, 17 DIC – Alessandria e Spezia ai quarti di Coppa Italia sono “una bella storia di sport e di calcio”: lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò, secondo cui i successi di squadre non favorite sono una storia che in Italia non si vive spesso, mentre “all’estero è quasi una tradizione, soprattutto in Inghilterra”. Per Malagò, tuttavia, non è indispensabile riformare la Coppa Italia: “Negli anni la formula è stata vista e rivista a più riprese e non si possono accontentare tutte le varie istanze”.

Condividi: