Con auto travolse e uccise 4 persone, condannato a 10 anni

(ANSA) – SASSANO, 17 DIC – Il Tribunale di Lagonegro (Potenza) ha condannato a 10 anni e 4 mesi di reclusione e a 4 anni di sospensione della patente Gianni Paciello, 22 anni, di Sassano (Salerno), che in stato di ebbrezza, alla guida della propria auto, il 28 settembre 2014 travolse e uccise quattro ragazzi, tra i quali suo fratello, seduti dinanzi a un bar di Silla di Sassano. Paciello non era presente in aula: è rimasto nella struttura protetta del Vallo di Diano (Salerno) dove si trova agli arresti domiciliari.

Condividi: