Usa 2016: campagna Sanders viola dati privati su Clinton

(ANSA) – NEW YORK, 18 DIC – Imbarazzo nello staff del candidato democratico Bernie Sanders. Un errore del software ha permesso di avere accesso a informazioni private sulla campagna elettorale di Hillary Clinton. Di conseguenza, la commissione nazionale democratica ha vietato alla campagna di Sanders di accedere al proprio database degli elettori mentre è in corso un’indagine. Allo stesso tempo, il direttore della campagna dati di Sanders, Josh Uretsky, è stato licenziato.

Condividi: