Brescia, inchiesta per ‘atti terrorismo con esplosivi’

(ANSA) – BRESCIA, 18 DIC – La Procura di Brescia procederà per il reato di “atto di terrorismo con ordigni micidiali o esplosivi” in relazione all’ordigno esploso la notte scorsa davanti alla sede di PolGai della città lombarda. Probabilmente è stato utilizzato un timer per fare esplodere l’ordigno. La circostanza si desume dal fatto che trascorrono 13 minuti dal momento in cui le telecamere inquadrano una persona depositare una borsa con l’ordigno e il momento dello scoppio.

Condividi: