Tav: Fassino e Chiamparino, parere Antitrust ci sorprende

(ANSA) – TORINO, 18 DIC – “La decisione dell’Autorità Antitrust ci coglie di sorpresa”. Lo affermano il presidente della Regione Piemonte e il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino e Piero Fassino, commentando il parere sull’incompatibilità del direttore generale di Telt Mario Virano, per il precedente incarico di Commissario di Governo. “Affidarsi a interpretazioni solo formalistiche, prescindendo dal valutare gli interessi pubblici in gioco, può portare a conseguenze paradossali e pesantemente negative”.(ANSA).