Castro, Usa fermino trasmissioni su Cuba

(ANSA) – L’AVANA, 19 DIC – Cuba ancora in pressing sugli Usa sul disgelo: il presidente Raul Castro ha chiesto a Washington di porre fine “alle trasmissioni di radio e tv illegali” diffuse nell’isola, riferendosi così all’emittente Martì che trasmette dagli Stati Uniti. Facendo il punto sul dialogo con gli Stati Uniti a un anno dall’avvio del riavvicinamento bilaterale, Castro ha definito “imperativo” il fatto che Washington ponga fine “a tutte le politiche del passato”.

Condividi: