Fifa: Blatter, sono sempre il Presidente

(ANSA) – ROMA, 21 DIC – “Io continuo a essere il presidente della Fifa. A me dispiace, io non me ne vergogno”. Così Sepp Blatter dopo la squalifica a otto anni. “Mi vergogno delle prove che hanno presentato – ha aggiunto -. Il presidente può essere sollevato solo dall’assemblea generale. Sono un uomo di principi e questi continuano a esserci. Mai prendere soldi che non sono meritati, pagare i debiti. Adesso mi dicono che io ho provato a comprare attraverso Platini i voti per l’elezione”.

Condividi: