Afghanistan: kamikaze vicino a base Bagram, uccisi soldati

(ANSA) – KABUL, 21 DIC – Un kamikaze è entrato in azione oggi vicino alla base aerea americana di Bagram, nella provincia centrale afghana di Parwan. Sei soldati della Nato sono rimasti uccisi, riferisce il portavoce della missione Resolute Support dell’Alleanza atlantica a Kabul, il generale di brigata William Shoffner, aggiungendo che altre tre militari stranieri sono stati feriti. Si tratta dell’attacco più sanguinoso contro le truppe straniere dal mese di agosto.

Condividi: