Mattarella, crudele spogliare migranti dei beni

(ANSA) – ROMA, 21 DIC – “Assume un sapore crudelmente beffardo ferire la dignità stessa dei migranti prevedendo addirittura di spogliarli dei beni” come “si propone di fare un Paese della Ue: una misura che riconduce alla memoria i momenti più oscuri dell’Europa”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando della proposta del governo danese.

Condividi: