Macri al Venezuela: “Liberate i prigionieri politici”

macri-mercosur

ASUNCION – Scontro ieri al vertice Mercosur tra l’Argentina e il Venezuela: Mauricio Macri ha chiesto la “liberazione dei prigionieri politici” di Caracas, reclamo subito respinto dal ministro degli Esteri, Delcy Rodriguez, che ha accusato il neopresidente argentino di “ingerenza”.

– Nel Mercosur non può esserci spazio per la persecuzione politica per ragioni ideologiche oppure per chi pensa in modo diverso – ha precisato Macri.

Immediata la risposta della ministro Rodríguez.
– Lei sta facendo ingerenza negli affari interni del Venezuela. Lei sta difendendo questa persona – ha detto, indicando una foto del leader dell’opposizione Leopoldo Lopez, condannato a 13 anni di carcere.